Più cibo e medicinali per i detenuti. E' per raggiungere questo obiettivo che il Pid ha stipulato con il Banco Alimentare e il Banco Farmaceutico degli accordi per distribuire alimenti e farmaci all'interno delle carceri romane.

Grazie all'adesione al Banco Alimentare è stato possibile distribuire varie tonnellate di cibo negli istituti di Regina Coeli e Rebibbia Femminile. Le consegne sono state effettuate a cadenza mensile presso la Casa Circondariale di Regina Coeli, ogni consegna  comprendeva 8/10 quintali di generi alimentari (pasta, latticini, verdure in scatola, etc…). In questo contesto il Pid ha curato il carico, lo stoccaggio e la consegna dei beni all’Istituto che li ha poi distribuiti tra i detenuti meno abbienti. Presso il carcere di Rebibbia femminile i prodotti sono stati invece consegnati con cadenza semestrale.

Nei periodi di festa, come Natale o Pasqua, si sono attivati carichi straordinari per la distribuzione del maggior quantitativo possibile di generi alimentari caratterizzanti la festività. Questa distribuzione straordinaria ha un carattere capillare e si tiene ogni anno, nel tentativo di raggiungere tutta la popolazione detenuta di tutti gli istituti.

Analogamente, il Pid ha stipulato un accordo con il Banco Farmaceutico, grazie a cui annualmente si sono raccolti medicinali generici, attraverso la Giornata del Farmaco, poi donati al Centro Clinico di Regina Coeli. Presso questo Istituto è stata svolta una consegna annuale che ha visto la distribuzione dei farmaci da banco donati dalla colletta. Inoltre dal 2013 il Servizio ha aderito anche alla raccolta dei farmaci inutilizzati che i cittadini possono consegnare alle farmacie comunali.

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione online questo sito web usa dei cookie, propri e di terze parti. Continuando a navigare sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Scopri di più sull’uso dei cookie e sulla possibilità di modificarne le impostazioni o negare